Casa che accoglie – Cisternino

bimbi allontanati dalle famiglie

Sono tanti i bambini che nel nostro Paese vengono trascurati dalle loro famiglie  vivendo così un’infanzia incerta e fragile. Per difendere il loro diritto alla serenità è nata “Casa che accoglie” che a Cisternino (BR) offre ai bimbi abbandonati un tetto, il calore familiare e quelle figure educative che possono guidarli nella crescita.

DONA SERENITÀ A QUEI BIMBI CHE HANNO SUBÌTO INDIFFERENZA E SOLITUDINE


 

bimbi_casa_famiglia_a_colori“Casa che accoglie” nasce all’interno del complesso salesiano di Cisternino (BR) per ospitare 10 bambini di età compresa dai 13 ai 18 anni reduci da difficili situazioni familiari o in stato di abbandono. Qui trovano una casa certa, amorevolezza e quelle basi solide per crescere – come ripeteva Don Bosco – da “buoni cristiani e onesti cittadini”. Accompagnandoli nella quotidianità (studio, pasti, cure mediche, attività extrascolastiche) eviteremo che questi bambini si mettano in situazioni di pericolo.

Perchè intervenire


Grazie alla generosità di alcuni benefattori siamo riusciti ad avviare i lavori di ristrutturazione del terzo piano dell’Istituto Salesiano dove i ragazzi che verranno ospitati e accompagnati. Ma non possiamo fermarci qui! Per poter garantire ai bambini un luogo che risponda alle loro esigenze è, infatti, necessario provvedere agli arredi delle singole stanze, alla messa in sicurezza dei locali e alla sostituzione degli infissi. Grazie al tuo sostegno la comunità educativa di Cisternino potrà offrire rifugio e protezione a questi minori, meno fortunati di altri. Aiutaci a restituire loro un’infanzia serena e spensierata!


 



 

Scopri di più


Scheda progetto


 

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien