Servizio Civile con i Salesiani 2021: a disposizione 1.250 posti per Italia ed Estero

Saranno circa 1.250 i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni che quest’anno potranno svolgere il Servizio Civile Universale nei progetti presentati da Salesiani per il Sociale Aps. Si tratta del numero più alto di sempre e un grande ringraziamento per il risultato raggiunto va al personale della sede nazionale e dei livelli regionali per l’impegno messo nel lavoro di progettazione.
I progetti prevedono il coinvolgimento di giovani soprattutto nell’ambito educativo e assistenziale, che permetteranno loro di mettersi al servizio delle comunità locali, sperimentando percorsi di crescita e maturazione personale.
Il Servizio Civile è un’esperienza originale del nostro Paese che riesce a coniugare la difesa non violenta della Patria con il protagonismo giovanile e l’educazione alla solidarietà.
Il decreto di individuazione dei progetti di Servizio Civile Universale finanziati per l’anno 2020 pubblicato dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale, ci permetterà infatti di realizzare:
74 progetti nel bando ordinario da realizzarsi in Italia per 1.077 posti;
14 progetti nel bando di Garanzia Giovani per un totale di 132 posti;
5 progetti nel bando ordinario da realizzarsi all’Estero (Spagna, Francia, Albania) per un totale di 51 posti
“Vivere il Servizio Civile nei prossimi mesi sarà aiutare l’Italia a ripartire, non solo a prepararsi per il futuro ma preparare il futuro specie per chi è impegnato nell’educazione dei giovani”, spiega don Roberto Dal Molin, presidente di Salesiani per il Sociale APS.
Per conoscere le date dei colloqui di selezione clicca qui filtrando la tua regione di interesse:
Il sito è in costante aggiornamento, potrai trovare nella stessa sezione del sito le GRADUATORIE PROVVISORIE.

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE!

Si informano gli aspiranti volontari del Servizio Civile Universale che, al fine di consentire la realizzazione di alcuni progetti inseriti nell’attuale Bando di Selezione, è richiesta la disponibilità a sottoporsi alla vaccinazione anti covid-19, quale requisito aggiuntivo e vincolante.
Pur sapendo che la vaccinazione è oggi effettuata su base volontaria, tuttavia per poter svolgere le attività previste in alcuni progetti, occorre che i futuri volontari ivi impegnati, siano disponibili a sottoporsi alla profilassi vaccinale, in ragione delle specifiche aree d’intervento e delle sedi di attuazione nonché delle caratteristiche delle categorie di persone destinatarie dei progetti medesimi (anziani, persone fragili…)
E’ importante che gli aspiranti volontari scelgano consapevolmente la loro adesione al progetto, consultando la lista dei progetti interessati da questo requisito:
TOSCANA – CONSORZIO ZENIT
***
I giovani potranno presentare domanda esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma DOL, sul sito https://domandaonline.serviziocivile.it . L’accesso alla piattaforma per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero deve avvenire esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
È importante, quindi, che tutti i giovani interessati al servizio civile universale attivino subito la propria identità digitale.
Tutte le informazioni necessarie per una corretta presentazione della domanda, potranno essere consultabili al sito www.serviziocivile.gov.it e al sito www.salesianiperilsociale.it.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien